Trattamento rapido e sicuro per eliminare le occhiaie con il laser

Quando l'intervento chirurgico o creme e gel specifici non sono sufficienti per risolvere l'antiestetico edema tra guance ed occhi è possibile ricorrere alle nuove tecnologie

Tags: blefaroplastica, blefaroplastica maschile, blefaroplastica non chirurgica, borse e occhiaie, borse sotto gli occhi, chirurgia estetica occhi, laser ktp, palpebra rilassata, correzione occhiaie,

Le occhiaie o per alcuni conosciute più come borse, sono un problema che spesso viene superficialmente considerato come un segno dell'invecchiamento, però può essere causa di disturbi estetici seri e può anche portare alla perdita della visione periferica nei casi più gravi. Tra le principali cause ci sono sicuramente fattori genetici, l'età e comportamenti scorretti come l'esposizione al sole prolungata e non protetta e il fumo. I gel o altri prodotti in crema, il più delle volte, non riescono a risolvere le occhiaie perchè la loro comparsa deriva da problemi strutturali sotto la superficie cutanea che con l'avanzare dell'età e l'esposizione solare, provocano gradualmente danni alle fibre elastiche della pelle che producono delle rotture all'interno degli strati cutanei, facilitando la formazione di gonfiori di entità variabili. Prima si interveniva con la chirurgia estetica però nei casi di occhiaie persino la blefaroplastica garantiva risultati limitati e a volte poteva aggravare il problema. Infatti l'intervento chirurgico è risolutivo generalmente nel ringiovanire lo sguardo risollevando le palpebre pesanti ma nei casi di edemi localizzati nella zona tra occhi e guance è necessario effettuare un trattamento aggiuntivo perchè una volta rimossa la pelle cadente si evidenzia l’area gonfia sottostante che bisogna correggere rischiando però di lasciare delle cicatrici visibili. Recentemente è stato proposto e applicato un innovativo procedimento con applicazione laser indicato che può essere effettuato insieme alla blefaroplastica, ottenendo un più completo e naturale ringiovanimento dello sguardo e migliorando efficacemente il problema delle occhiaie. Il laser, in particolare quello che usa la metodologia Yag e anidride carbonica, provoca praticamente una ferita nell'area palpebrale per stimolare la pelle a guarire autonomamente e a rinnovarsi con una migliore qualità e senza rischi di cicatrici. In circa 10 minuti per ciascuna parte, è possibile effettuare la corretta quantità di lesioni necessaria per ottenere risultati ottimali mentre l'intervento chirurgico classico è sicuramente più invasivo, più lungo e con risultati spesso più limitati. Fondamentale è rivolgersi a uno specialista estremamente esperto e rigoroso sia nell'applicazione del trattamento, per il quale deve utilizzare laser specifici capaci di rivelare eventuali complicanze, sia nella fase successiva di guarigione della pelle per raggiungere il migliore e più sicuro risultato estetico e medico. Qualora sia eseguito correttamente, il trattamento laser risulta essere decisamente uno dei più efficaci nel perfezionare il ringiovanimento della zona palpebrale e delle guance. 

 

Potrebbe interessarti:

Medici Relativi

Medici Relativi

Dott. Callea Antonio

Specialista in Dermatologia Esperto in Dermato Chirurgia Laser
Alcuni trattamenti effettuati: Laser KTP
Ferrara (FE), Siderno (RC), Reggio calabria (RC)

Rossi Mario

Specialista in chirurgia plastica
Alcuni trattamenti effettuati: Blefaroplastica
Mazara del vallo (TP), San tammaro (CA)

Dott. Valente Domenico

Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale ed Estetica del Volto
Alcuni trattamenti effettuati: Blefaroplastica, Blefaroplastica non chirurgica
Cosenza (CS), Firenze (FI), Prato (PO)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca qui per leggere l'informativa. Chiudi